Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera

Istituita nel novembre 2012 con la legge n. 222 allo scopo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l'identità nazionale, attraverso il ricordo e la memoria civica, la prima "Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera" è stata celebrata domenica 17 marzo scorso con l’apertura straordinaria al pubblico dalle 11.00 alle 16.30 sia del Palazzo che dei Giardini del Quirinale.
Per la prima volta i cittadini hanno potuto ammirare le sale del Piano nobile del Palazzo ricche di opere d'arte, arredi, arazzi e decorazioni e le testimonianze storico e artistiche dei Giardini.
Alle ore 17.00 poi il Presidente Giorgio Napolitano ha presenziato al Cambio della Guardia solenne con lo schieramento e lo sfilamento del Reggimento Corazzieri e della Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo. Il Presidente si è recato, infine, all'Altare della Patria per deporre una corona d'alloro per esprimere l'omaggio della Nazione a tutti i caduti per l'unità d'Italia.
Il Nucleo Protezione Civile Roma1, coadiuvato per l’aspetto sanitario dai colleghi del Nucleo Roma Litorale, si è occupato di fornire assistenza a i cittadini intervenuti, contribuendo al successo dell’evento, venendo, inoltre, onorato del saluto da parte del Presidente Napolitano.

[GUARDA LE FOTO]

Potrebbero anche interessarti...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.