L’addio del Papa: Roma si prepara alle ultime cerimonie

Polizia municipale, vigili e protezione civile. Alemanno affida a unico ufficio centrale la regia dei grandi eventi da qui fino al Conclave

Dimissioni del Papa: l'Angelus di domenica 17 febbraio 2013

Roma si prepara ad accogliere i pellegrini, le centinaia di migliaia che affolleranno la capitale fino a marzo, quando verrà nominato il nuovo Papa. Nel frattempo la folla si accalca per le ultime uscite pubbliche del Santo Padre di qui al 28 febbraio, giorno in cui lascerà il Pontificato. Per oggi ci sarà la prima prova con la celebrazione delle Ceneri, l'ultimo evento liturgico di Benedetto XVI. Per domenica invece, e il tradizionale Angelus, saranno attese 150mila persone

Il sindaco Gianni Alemanno è pronto a firmare un'ordinanza per affidare la regia degli eventi che porteranno al Conclave a un unico ufficio centrale da cui verranno gestiti tutti i servizi: dai vigili all'Atac, dall'Ama alla Protezione civile all'accoglienza dei turisti a tv e stampa estera.

Intorno al Vaticano sarà intensificato il numero degli uomini ve dei mezzi della polizia municipale che dovranno gestire il flusso di persone oltre che il traffico intorno al piccolo stato estero. Saranno triplicate le corse delle navette da Termini e da Tiburtina fino alla città del Vaticano, ma saranno anche intensificate tutte le linee che attraversano la zona di Borgo e piazza Risorgimento.

E ci si sta attrezzando per allestire in alcuni punti strategici dei bagni chimici. Il tutto per preparare la città ai molti appuntamenti che aspettano Benedetto XVI fino all'ultimo giorno del suo pontificato. Incontri che si svolgeranno sempre in Vaticano.

APPUNTAMENTI – Domenica si svolgerà un atteso Angelus in piazza San Pietro e la sera prenderanno il via gli esercizi spirituali per la Quaresima della Curia romana cui prenderà parte il Papa e che saranno predicati dal cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio per la cultura. Sul fronte sicurezza, tutti gli occhi sono puntati su domenica: secondo le previsioni la piazza dovrà accogliere 150mila persone.

L'ultimo Angelus del Pontificato si svolgerà domenica 24 febbraio e mercoledì 27, invece, ci sarà l'udienza generale alle quale dovrebbero prendere parte rappresentanze diplomatiche, cardinali, vescovi e molte altre personalità. Il momento clou quando saranno create zone di sicurezza, aree sorvegliate speciali con centinaia di vigili in campo.

 

 
Fonte: Romatoday.it


 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.